Cattive Notizie

11 aprile 2009

Il biondo, il pugile e il monco

Filed under: Casi di studio — Marco Binotto @ 12:03 am
Tags: , , , , , ,

dynamic_trioQualcuno di voi ricorda la prima serie televisiva ispirata dalla fumetto Batman?

E’ diventata una serie di culto. Non so bene il motivo. Credo per quel sapore naïve della loro fattura, per quel modo artificioso di riportare lo spirito del cartoon con delle immagini onomatopeiche nel momento delle scazzottate con cui i nostri eroi sgomivanano i cattivi, anch’essi un po’ cialtroneschi e ingenui nella rappresentazione.

A me divertivano molto. Ora possiamo dirlo, vedendo riproposta oggi dall’informazione una modalità di rappresentare la cronaca un fondo di divertimento rimane, con un gusto po’ nero forse.

(more…)

Annunci

20 maggio 2008

La sicurezza è questione semplice

Filed under: Visioni — Marco Binotto @ 11:04 pm
Tags: , , , , , ,

Ci sono molti momenti delle trasmissioni di approfondimento di questi giorni che meriterebbero uno sguardo più approfondito. Uno mi pare esemplare.

Come sapete Bruno Vespa raramente interviene direttamente a rispondere ad uno dei suoi ospiti. Come raramente li incalza, in modo anche spigoloso. Entrambe le cose sono successe ieri sera. La prima volta ha riguardato l’ambasciatore della Romania presente in studio. Le domande erano particolarmente precise e, secondo le parole del giornalista, “pretendevano risposte chiare”. Si trattava di un diplomatico, e come sa chiunque ne conosca il comportamento, queste non sono venute. Ma toccherà tornarci.

Mi interessa di più l’intervento del direttore di Liberazione (dopo il titolo sulle “leggi razziali” pare l’unico interlocutore “di sinistra” su questi temi).

(more…)

19 maggio 2008

Che aria tira?

I mass media fanno opinione. Così si dice.

O almeno la seguono. La interpretando, esprimono quello che si definisce l’opinione pubblica.

In alcuni casi questa funzione sociale appare letterale: nell’ultima settimana in modo sempre più evidente.

Non solo i mezzi di informazione stanno (co)decidendo l’agenda della prima settimana del nuovo governo. Scegliendo il tema da trattare per primo, il linguaggio da usare, i protagonisti, persino la posta in gioco. Ma subito valutano anche il risultato. Ovviamente valutata dalla “soddisfazione” della pubblica opinione. Inutile precisare: misurato attraverso sondaggi.

(more…)

Blog su WordPress.com.