Cattive Notizie

15 maggio 2009

Musi gialli

Filed under: Notizie — andreacerase @ 6:40 am
Tags: , , , , , ,

Il giornalismo italiano, ogni giorno, diventa un po’ meno giornalismo e un po’ più militanza.  Ci si prepara ad un’estenuante guerra santa contro gli invasori dell”italico suolo. E ogni giorno, si moltiplicano gli ascari pronti ad arditi attacchi dietro le linee nemiche. E ne escono articoli di questo genere:

Lambertow premiato dai giapponesi. Un pezzo dedicato ad un’onoreficenza concessa dal governo giapponese a Lamberto Dini, un personaggio ritenuto simpaticissimo da buona parte dell’attuale maggioranza. Ecco il suo incipit: “Lambertow fa incetta di consensi tra i musi gialli giapponesi.”

Ed ecco anche la risposta dell’Ambasciata del Giappone in Italia:

“E’ ben accetta l’attenzione prestata alla notizia del conferimento dell’onorificenza al Senatore Dini da parte del Giappone. Tuttavia, riteniamo che l’espressione utilizzata per identificarci, ossia “musi gialli“, abbia una connotazione dispregiativa e molto negativa. Segnaliamo che l’espressione non sarebbe neppure necessaria nel contesto, quindi il suo utilizzo è totalmente gratuito. Inoltre, tale espressione così grossolana non ci sembra consona né all’altezza di un giornale come il Vostro, a tiratura nazionale e con una sua tradizione nel giornalismo italiano.”

Il giornalismo italiano? Ah già, il protagonista di mille battaglie e diecimila barricate per la libertà di stampa. Questa qui, per l’appunto.

Annunci

30 dicembre 2008

Addio al clandestino

Filed under: Notizie — Marco Binotto @ 11:16 am
Tags: , , , , , ,

si_puo_fare_amigo2Si può fare.

Si può scegliere quale parole usare. Si può evitare di usare alcuni termini per informare sui fenomeni migratori e sulla presenza straniera.

Il tutto nasce dall’appello di “Giornalisti contro il razzismo”. Hanno risposto le agenzie di stampa DiRE e “Redattore sociale” eliminando dai resoconti i termini Clandestino e Extracomunitario (se non  necessario).

(more…)

17 luglio 2008

Aiuto! Sono tornate anche le razze

Filed under: Visioni — Marco Binotto @ 11:21 pm
Tags: , , , , , ,

Continua l’evergreen mediatico. Alcune parole sono tornate nei telegiornali nazionali. Qualche tempo fa un post segnalava il ritorno del termine nostrano “vu cumpra‘” per designare gli ambulanti stranieri.

Ora pare tornare un termine proveniente da un luogo ancora più indietro nel tempo, ma molto più impegnativo. Per ora è limitato ad una notizia dall’estero, ma ci sono buone speranze…

(more…)

2 maggio 2008

Fratturarsi da soli?

Filed under: Immigrazione e asilo,Visioni — Marco Binotto @ 12:09 pm
Tags: , , , , , , ,

Certe volte alcuni tic dell’informazione, certi sotterranei pregiudizi, passano per i dettagli. Una frase innocente, che passa inavvertita. Quasi in modo invisibile, addirittura “subliminale” (termine che un buon studioso di comunicazione non dovrebbe mai usare).

La frase fa sorgere un dubbio: come ci si rompe un braccio od una gamba? O meglio una frattura è un incidente?

Domande stupide? Certo, perché la risposta è scontata. Di solito si ha una frattura per un sfortunato caso. Si cade, ad esempio. In ogni caso si tratta di un fatto involontario.

A meno che.

(more…)

13 febbraio 2008

Senza parole

Filed under: Casi di studio,Immigrazione e asilo — Marco Binotto @ 10:56 pm
Tags: , , , , , ,

Ci vorrebbe la Gialappa’s per commentare in modo adeguato il modo in cui un tic dell’informazione si ripropone nel tempo.

Già in una ricerca precedente evidenziavamo come

(more…)

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.