Cattive Notizie

7 aprile 2009

Arrivedersi

Filed under: Diario di ricerca — Marco Binotto @ 5:01 pm
Tags: , , , , , ,
L'Espresso

L'Espresso

Alle prese con dati, matrici statistiche, griglie di turni e rilevatori, elenchi di articoli da rivedere e variabili da correggere non si ha sempre tempo per ragionare ed incontrarsi.

Con l’approssimarsi della completa copertura delle giornate del campione siamo riusciti ad organizzare un incontro “plenario” per discutere di una elaborazione dei dati inseriti fino a questo momento. Era presente tutto il gruppo di ricerca, un discreto numero di rilevatori e rilevatrici , Mario Morcellini – il direttore scientifico della ricerca – ed alcuni e alcune docenti della Facoltà di scienze della comunicazione che si sono occupati o si stanno occupando, anche con altri approcci disciplinari (criminologia, psicologia sociale, politologia, …), di questi temi.

I dati, come le elaborazioni, non sono ancora del tutto completi ma rappresentano certo le tendenze significative che avremmo dall’analisi definitiva. Ne è uscita una discussione franca e molto interessante. Molti gli spunti, le critiche costruttive, gli approcci possibili, le sorprese.

A titolo di esempio, una sorpresa e una conferma.

La gradita sorpresa. Rispetto alle nostre sospettose ipotesi e all’impressione che si ha leggendo una serie di quotidiani, non risulta così rilevante il numero di persone non italiane che compaiono negli articoli di cronaca nera rispetto al totale (anche se in misura sempre maggiore della loro presenza nel territorio italiano). Si tratta in questo caso di una differenza tra la “persistenza retinica”, come l’ha etichettata il professor Morcellini,  di un tipo di notizia che si scontra con la rilevazione metodica dell’intera totalità della rappresentazione informativa. Buone notizie che richiedono un supplemento di indagine e confermano l’utilità di questo tipo di rilevazioni. Continueremo a fare entrambe le cose.

La triste conferma. La cronaca e la cronaca nera in particolare viene molto spesso usata per descrivere, spiegare, analizzare, argomentare le tendenze sociali come le proposte e i dibattiti politico-normativi. Tanto per avere la certezza di aver scelto bene il tema da indagare.

Nelle prossime settimane pubblicheremo alcune di queste elaborazioni in attesa di avere i dati definitivi. Per ora forniamo la tabella che riassume la consistenza numerica del campione dei quotidiani:

testaet-quotidiani

Annunci

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: