Cattive Notizie

23 dicembre 2008

Questione di immagine

Filed under: Visioni — Marco Binotto @ 10:51 pm
Tags: , , , , , , , ,

2005-invisible-womanChe forza le immagini.
Le telecamere di sorveglianza piazzate in luoghi pubblici e private sono molto importanti per la sicurezza collettiva. A quanto sembra sono altrettanto rilevanti per il confezionamento dei servizi televisivi.
Martedì 9 dicembre il TG5 delle 13 ne ha dato un’emblematica dimostrazione.

Un blocco di due servizi intitolato “Rapinatori e bulli incastrati dai video. Inchiodati dalle telecamere ladri e bulli” evidenzia l’importanza della disponibilità di immagini come  valore notizia per la scelta delle notizie da mostrare.

La prima notizia riguardava un atto vandalico realizzato da alcuni giovani “bene” ai danni di una stazione ferroviaria di Avigliana in provincia di Torino la notte di Halloween.

La seconda riguardava, invece, una rapina realizzata da “una banda di tre  rumeni” in un supermarket di Roma. A dire il vero dalle immagini il gruppo di rapinatori appare ben poco “professionale”: anche se realizzavano il colpo con il volto scoperto, tentavano di nascondere – invano – le proprie fattezze con le maglie o felpe che indossavano o con le braccia.

Proprio la sera precedente avevo visto alcuni minuti della trasmissione condotta da Gad Lerner L’Infedele dedicata al primo anniversario dell’incidente mortale nelle acciaierie di Torino. Un operaio della Thyssenkrupp durante la trasmissione faceva notare come parte della responsabilità sia “dei media” che non darebbero sufficiente attenzione alla sicurezza sul lavoro e più spazio, ad esempio, alla cronaca. Ebbene, in quella stessa edizione del Tg5 venivano raccontati due incidenti sul lavoro con due vittime. La notizia però viene letta da studio (a circa 5 minuti dall’inizio del telegiornale) dal conduttore.

Ricapitoliamo:

  • devastazione e vandalismo + immagini = servizio di 1’29” + titoli di testa
  • rapina notturna + immagini = servizio di 1’05’ + + titoli di testa
  • 2 morti sul lavoro + nessuna immagine = nota da studio di 0’30” – nessun titolo

Mi scappa quasi un triste consiglio ai sindacati: fate inserire delle telecamere di sorveglianza nelle fabbriche potrebbero riprendere gli incidenti…

Annunci

1 commento

  1. Per completezza. Nell’edizione serale, la redazione ha avuto il tempo di preparare un servizio sulle morti sul lavoro.

    Commento di Marco Binotto — 27 dicembre 2008 @ 6:11 pm


RSS feed for comments on this post.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: