Cattive Notizie

23 novembre 2008

Aggressione al Trullo. Solidarietà alla troupe del TG1. E a chi ci abita?

Filed under: Cronacopoli,Esperienze,Notizie,Visioni — andreacerase @ 10:29 pm

Abito al Trullo, e di certo non avevo bisogno del TG1 per sapere che le aggressioni e pestaggi a sfondo razzista sono all’ordine del giorno. Tanto per rinfrescare la memoria, un paio d’anni fa alcuni cittadini rumeni furono gambizzati, ed un bar dato alle fiamme. Nel luglio 2007 ci fu una battaglia a bottigliate, durata oltre un’ora, tra le squadracce di razzisti e i ragazzi del centro sociale “Il Faro”, che avevano subito a un tentativo di aggressione. La notte di Capodanno siamo dovuti rimanere barricati in casa perché per tutta la notte qualcuno ha minacciato sotto le nostre finestre di ammazzare gli immigrati romeni che abitavano nel condominio. Sono oltre due anni che, nell’indifferenza generale, viviamo sotto scorta da parte dei Carabinieri, che presidiano largo Caterina Cicetti con un posto fisso e con pattugliamenti in tutto il quartiere. Una presenza discreta, necessaria, ma certamente insufficiente in un quartiere “problematico” come il Trullo. Oggi è tutto un coro di dichiarazioni di solidarietà istituzionali e bipartisan agli operatori del TG1, aggrediti in mezzo alla strada. Ed è giusto che ci siano. Ma è anche un triste fatto che l’emergenza razzismo e violenza nelle periferie faccia notizia e interroghi l’opinione pubblica soltanto quando ad essere colpiti sono i giornalisti. Non mi pare di poter ricordare lo stesso clima di solidarietà istituzionale e bipartisan nei confronti degli immigrati aggrediti e degli abitanti del Trullo, che comunque devono convivere ogni giorno con la paura. Quella vera, non quella mediatica.

Annunci

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: