Cattive Notizie

24 giugno 2008

La tigre in gabbia

Filed under: Immigrazione e asilo,Visioni — Marco Binotto @ 10:06 am
Tags: , , , , , , , ,

Questa ricerca, come la precedente, ha tra i suoi centri d’attenzione i documenti deontologici del giornalismo italiano. Questa parte da una carta concentrata sul trattamento dei migranti, dei richiedenti asilo e delle minoranze. Nella precedente però non era ancora stata presentata, né approvata.

Quindi ci arrangiammo con gli obblighi etici già presenti a quel tempo.
Uno di questi è quello preparato dal Garante della Privacy, previsto dall’articolo 25 della legge 31 dicembre 1996 (n. 675). Nell’articolo 8, dedicato alla “Tutela della dignità delle persone” si affronta il tema della pubblicazione o trasmissione di immagini. In particolare di video e fotografie di persone incolpate di un qualche reato. Il testo dei commi 2 e 3 è piuttosto esplicito:

2. Salvo rilevanti motivi di interesse pubblico o comprovati fini di giustizia e di polizia, il giornalista non riprende nè produce immagini e foto di persone in stato di detenzione senza il consenso dell’interessato.

3. Le persone non possono essere presentate con ferri o manette ai polsi, salvo che ciò sia necessario per segnalare abusi.

E’ evidente qui il riferimento, e la forza simbolica della foto stigmatizzante di Enzo Tortora nel corso del suo primo sorprendente arresto.

Non mancarono nella nostra precedente indagine violazioni di questa prescrizione, ma continuano a non mancare: ieri è giunta notizia dell'”operazione Home Tigers”. Una serie di arresti di persone parti di una presunta “rete italiana” dell’organizazzione terroristica dello Sri Lanka: le “Tigri del Tamil“. Quali immagini sono state utilizzate?

Il servizio del tg4 del quello di StudioAperto mostravano l’incessante ingresso (in questura? in carcere? in tribunale?) delle persone arrestate con le manette ai polsi. Attenzione:

  1. il volto degli agenti di polizia che accompagnavano i sospetti erano state oscurate;
  2. non altrettanto è stato fatto per le persone originarie dell’isola dell’oceano indiano
  3. le immagini, udite udite, non erano state riprese da una troupe giornalistica ma direttamente dalla Questura di Palermo

Mi sorgono spontanee almeno due domande:

a) ma il codice della Privacy non vale per gli stranieri?

b) i codici di autoregolamentazione non valgono per gli uffici stampa degli apparati dello stato?

…ma probabilmente anche a questi operatori dell’informazione andrà rivolta attività di formazione in merito…

Annunci

2 commenti

  1. Ma lo sanno o no dell’esistenza delle varie carte?? Oggi 4 luglio, tg1 delle 13.30, un’altra bella sfilata di ammanettati arrestati per spaccio a Napoli. E le immagini sembravano direttamente delle troupe televisive. Qui scatterebbe almeno una segnalazione all’Authority…

    Commento di MarcoBr1 — 4 luglio 2008 @ 1:30 pm

  2. […] tornare a ricordare l’Articolo 8, “Tutela della dignità della persona” del “Codice […]

    Pingback di Soliti e noti « Cattive Notizie — 3 marzo 2009 @ 10:42 pm


RSS feed for comments on this post.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: