Cattive Notizie

29 giugno 2008

C’è bambino e bambino 2

Filed under: Immigrazione e asilo,Visioni — Marco Binotto @ 10:45 pm
Tags: , , , , , , , ,

Qualche settimana fa pubblicai un post in cui riprendevo un articolo on line che trattava di immagini di minori. Si raccontava la strana applicazione, a singhiozzo, della  Carta di Treviso.

Quella che fa in modo che non ci siano volti di minori ripresi nelle immagini dei tg, anche quando si parla di regali di natale…

Quel articolo puntava l’attenzione su una foto circolata molto in quei giorni in cui si vedeva il bel volto di una bambina apparentemente Rom.

(more…)

Annunci

24 giugno 2008

La tigre in gabbia

Filed under: Immigrazione e asilo,Visioni — Marco Binotto @ 10:06 am
Tags: , , , , , , , ,

Questa ricerca, come la precedente, ha tra i suoi centri d’attenzione i documenti deontologici del giornalismo italiano. Questa parte da una carta concentrata sul trattamento dei migranti, dei richiedenti asilo e delle minoranze. Nella precedente però non era ancora stata presentata, né approvata.

Quindi ci arrangiammo con gli obblighi etici già presenti a quel tempo.
Uno di questi è quello preparato dal Garante della Privacy, previsto dall’articolo 25 della legge 31 dicembre 1996 (n. 675). Nell’articolo 8, dedicato alla “Tutela della dignità delle persone” si affronta il tema della pubblicazione o trasmissione di immagini. In particolare di video e fotografie di persone incolpate di un qualche reato. Il testo dei commi 2 e 3 è piuttosto esplicito:

(more…)

18 giugno 2008

Aiuto! son tornati i vucumprà

Filed under: Appunti,Immigrazione e asilo,Visioni — Marco Bruno @ 7:00 pm
Tags: , , , , , , ,

Nel continuo scivolamento all’indietro si ritorna, come se niente fosse, indietro di vent’anni se non di più. In questi giorni, e colpisce che non si scorga punta di ironia nella frase dei giornalisti, si è ritornato (l’ho visto sia nei tg mediaset che al tg2) ad usare il termine vucumprà per indicare gli ambulanti che a Venezia sono sotto tiro (nell’eterna lotta sul fronte che vede contrapposto il Bene – Gucci “vero” – e il Male – Gucci “tarocco” – che poi è uguale… ma questa è un’altra storia…).

Lo scivolamento assume i contorni della caduta nel precipizio se si riesumano termini di un razzismo sconcertante: c’è la storpiatura dei modi di dire, la presa in giro delle difficoltà linguistiche, il paternalismo, etc…

È forse il caso di consolarsi pensando a un tempo, i primi anni ottanta appunto, in cui il contatto con l’Altro era sporadico, certo un po’ paternalistico ma in fondo ingenuo? Secondo me no, tanto più che il revival degli anni ottanta ha già stufato nella musica, figuriamoci quando si tratta di persone…

p.s. sul tema ovvio piccolo consiglio di lettura: Faso, Lessico del razzismo democratico, DeriveApprodi. E pensare che leggendolo ogni tanto mi veniva in mente che alcune cose fossero davvero superate… A breve una piccola recensione di questo testo sul blog(?)

17 giugno 2008

Il fumetto quotidiano

Filed under: Casi di studio,Cronacopoli,Immigrazione e asilo — Marco Binotto @ 10:14 pm
Tags: , , ,

Le notizie quotidiane, così come riportate dalle agenzie di stampa, che poi diventano brevi di cronaca o addirittura articoli sull'”allarme sicurezza”, assomigliano sempre più a dei vecchi albi di Tex Willer o Capitan Miki.

Delle saghe in cui le sparatorie e gli scontri vedono confrontarsi figure disegnate, stereotipi caratterizzati da pochi tratti somatici. L’indiano contro il messicano, l’Apache contro il colono. Oggigiorno abbiamo altri protagonisti ma le storie sembrano le stesse. Leggendo a caso ecco un’Ansa di ieri:

(more…)

16 giugno 2008

12 giugno 2008 : Nasce “La Carta di Roma”

Una di quelle date da segnarsi. Certo non una ricorrenza religiosa o nazionale. Forse non entrerà nei libri di storia, almeno non nei manuali più sintetici. Certo per chi si occupa di questi temi è un momento di una certa importanza.

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana hanno approvato il “Protocollo deontologico concernente i richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti” denominato “Carta di Roma”.

(more…)

15 giugno 2008

La legge è il messaggio

Filed under: Appunti,Immigrazione e asilo — Marco Binotto @ 10:35 am
Tags: , , , , , , , , ,

Probabilmente conoscete o avete sentito nominare Marshall McLuhan. Sono celebri soprattutto alcuni suoi aforismi. In cima a tutti “il villaggio globale”.

Quello però più importante per il suo pensiero, più ambiguo e di certo il più parafrasato e storpiato (anche da McLuhan stesso) è quello che recita: “Il medium è il messaggio“. Con qualche remora quindi uso anche io una variazione di questa frase. Spero di dimostrare in sintesi perché mi pare appropriata.

(more…)

14 giugno 2008

Sono un milione. Ma in un attimo si “dileguano”

Filed under: Visioni — Marco Bruno @ 11:42 am
Tags: ,

Tg5 delle 20, 13 giugno: la “solita perfettina” Parodi lancia il servizio su come hanno vissuto i rumeni che vivono in Italia il match appena concluso Italia-Romania, valido per gli Europei 2008.

Il giornalista in collegamento da Sacrofano (Roma) – “perchè qui ce ne sono molti”, probabilmente era vicino casa sua… – riesce in meno di un minuto a dire, nell’ordine:

  1. i rumeni che vivono in Italia, bla bla, sono 1 milione (!!!)
  2. appena hanno visto le telecamere “si sono dileguati” (in evidente contrasto col solito esagitato che alle sue spalle starà certamente chiedendo a casa via telefonino: “come vengo” in tv?); evidente, avranno qualcosa da nascondere

E per fortuna che il servizio che aveva preparato non parte… Ne parte un altro e la Parodi al ritorno in studio fa finta di niente e “andiamo avanti col tg”.

7 giugno 2008

Seconda chiamata!

Filed under: Diario di ricerca — Marco Binotto @ 10:07 pm
Tags: , , , ,

Ieri abbiamo pubblicato la seconda chiamata di ricerca per il progetto di ricerca. La chiamata riguarda studenti e studentesse della Facoltà di Scienze della comunicazione e include entrambe le indagini che stiamo conducendo.

Le persone che risponderanno, dopo un adeguato periodo di formazione, avranno il compito di leggere e schedare gli articoli selezionati all’interno del campione di ricerca. Alcune di loro potranno acnhe realizzare una tesi di laurea sull’argomento.

Speriamo bene.

Blog su WordPress.com.